• Caricamento in corso ...

Sabato ho partecipato al Kickoff Event per Salt Lake City Walk4Hearing® e sono così felice di averlo fatto. Il Walk4Hearing Europe è Associazione per la perdita dell'udito d'America il più grande evento di sensibilizzazione e raccolta fondi tenutosi nelle città degli Stati Uniti.

 
Il Associazione per la perdita dell'udito d'America si dedica a fornire informazioni, istruzione, sostegno e supporto per consentire alle persone con problemi di udito di condurre una vita ricca e produttiva.
 
Questo sarà il primo di Salt Lake City Walk4Hearing evento ed è stato chiaro dall'entusiasmo al Kickoff che la marcia del 9 ottobre 2010 sarà un successo. Oltre 150 persone hanno partecipato al Kickoff, tre volte i partecipanti agli eventi Kickoff di Chicago e Wappinger Falls, NY. Ho lasciato l'evento ottimista ed eccitato per quello che verrà.
 
Ma ciò che mi ha davvero colpito è stato ascoltare le storie personali di coloro che sono coinvolti e colpiti e mi ha aiutato a capire perché è importante far parte del Walk4Hearing.
 
Ho sentito la storia di Ronnie Adler di come ha imparato a leggere le labbra e ad essere solo una seguace per non attirare l'attenzione sulla sua perdita dell'udito perché non voleva andare in una scuola per non udenti. Non c'era tecnologia e poca consapevolezza. Anche oggi la sua esperienza sarebbe molto diversa da quella di allora.
 
Ho sentito la storia di Hot Rod Hundley su come dopo anni di esposizione a forti rumori mentre giocava a basket e poi chiamava le partite di basket, ha sviluppato una significativa perdita dell'udito. Gli ci sono voluti molti anni per non sentirsi in imbarazzo nell'indossare gli apparecchi acustici.
 
Ho ascoltato la storia di John Pope di ciò a cui ha assistito negli ultimi venticinque anni grazie agli sforzi di advocacy dell'HLAA. Ha parlato di poter entrare in qualsiasi stanza d'albergo del paese e avere la possibilità di fare una telefonata. Oppure, essere in grado di ascoltare qualsiasi spettacolo teatrale o tour audio del museo con un dispositivo di assistenza.  
 
La maggior parte di noi pensa poco alle proprie orecchie finché non si ha un problema di udito. Potrei anche suggerire che l'udito può essere piuttosto semplice. Ma per qualcuno con una perdita uditiva, semplicemente non è così facile partecipare ed essere pienamente coinvolto. Una semplice conversazione a cena in un ristorante rumoroso diventa una lotta. Le riunioni di lavoro diventano stressanti. Sveglie e rilevatori di fumo restano inascoltati. Spesso quando qualcuno si trova in questa situazione potrebbe non sapere dove trovare le informazioni e il supporto di cui ha bisogno per superare gli ostacoli alla comunicazione che la perdita dell'udito crea.
 
Credo che con circa una persona su dieci negli Stati Uniti che soffre di una perdita uditiva, tutti conosciamo qualcuno vicino a noi che ne è affetto. Sia mio marito che mia cognata hanno una perdita uditiva e mentre abbiamo avuto dei momenti divertenti al riguardo, ho anche assistito alla loro frustrazione e al ritiro dalle situazioni, tutto perché non riescono a sentire pienamente.
 
Sento che con la mia vita professionale ho il privilegio di far parte di un'azienda che offre soluzioni per chi ha bisogno di assistenza uditiva. È così gratificante sentire dai nostri clienti che differenza può fare per loro quando possono partecipare pienamente e vivere un evento perché possono sentire.
 

Allora, perché camminare? Penso che sia abbastanza semplice, perché il tuo sforzo individuale può fare la differenza per 36 milioni di persone che hanno una perdita dell'udito che potresti anche essere te stesso, il tuo vicino, una persona cara, un tuo collega o un tuo amico.
 

Tre ricevitori ListenTALK separati in fila con nomi di gruppi diversi su ogni schermo.
Iscriviti alla newsletter

Ci piacerebbe fornire informazioni preziose direttamente nella tua casella di posta una volta al mese.

Donna sorridente felice che lavora nel call center
Come vi possiamo aiutare?

Ci piacerebbe rispondere alle tue domande, fornirti un preventivo dettagliato o inviarti maggiori informazioni.

Iscriviti alla Newsletter
Consenso