• Caricamento in corso ...

C'è un significativo cambiamento demografico in corso nei mercati di tutto il mondo. I millennial, definiti genericamente come la generazione nata tra il 1980 e il 2000, rappresentano la generazione più numerosa fino ad oggi, componendo 31.5 per cento della popolazione mondiale. Entro il 2030, si prevede che rappresenteranno il 75% della forza lavoro americana.

“Personalmente considero i Millennials più come una mentalità o una scelta di vita… Utilizziamo gli strumenti a nostra disposizione per far crescere la nostra comunità di amici e colleghi. Vediamo il valore nel trovare connessioni in tutto il mondo e non solo nel nostro "cortile di casa". "

 - Cody Stevenson, Millennial

Ci sono tre ragioni convincenti per cui le compagnie di viaggio devono prestare attenzione a questa fascia demografica: i Millennial amano la tecnologia (il 71% dei viaggiatori Millennial statunitensi afferma di non poter viaggiare senza il telefono), amano viaggiare (spendendo $ 200 miliardi in questo settore nel 2018 ). E, cosa forse più importante, il viaggiatore millenario di oggi "è tuo" potenziale cliente per i decenni a venire. "

Età del viaggiatore contro influenza nella scelta di una destinazione

(Grafico per gentile concessione di Statistiche TripAdvisor)

Rapporti di TripAdvisor che i Millennial scelgano le destinazioni di viaggio in base alle attività e alle recensioni. "Le attrazioni e le attività turistiche sono un'enorme attrazione per i Millennial e diventano costantemente meno influenti per i viaggiatori più anziani". Nel 2019, il Millennial medio ha effettuato circa cinque viaggi, tre dei quali internazionali. I millennial, più delle generazioni precedenti, stanno facendo del viaggio una priorità e cercano nuove esperienze.

“Il nostro stile di vita è davvero unico, ma non lo faremmo in nessun altro modo. Lo stile di vita del Millennio non deve essere compreso. È da vivere… Pensate a noi come pionieri. Dopotutto, è così che vogliamo essere visti".

 – Ben Phillips, Millennial

Come riportato da Forbes, “I millennial apprezzano le esperienze. Le loro personalità e tratti digitali mettono in mostra le loro esperienze, come viaggiare, lavorare come nomadi digitali, partecipare a programmi di scambio universitario e lavorare in paesi stranieri, tra le altre iniziative”. Quando si pianificano i viaggi, 86 percento dei Millennial ha scelto nuove esperienze culturali rispetto a feste e destinazioni per lo shopping e il 78% dei Millennial afferma di voler imparare qualcosa di nuovo mentre viaggia. Al momento della prenotazione dei viaggi, il 66% dei Millennial lo ha fatto dal proprio smartphone.

Avere uno smartphone, viaggerà

Il novantatre percento dei Millennial possedere uno smartphone. La cultura del Bring Your Own Device (BYOD) è principalmente una reazione alla quasi dipendenza dei Millennial dai loro dispositivi mobili. Non è raro vedere bambini piccoli armati di una coperta o una coperta preferita. Crea una sensazione di comfort e sicurezza, soprattutto di fronte a posti nuovi, volti sconosciuti e un'interruzione nella loro routine. I millennial non sono così diversi, ma portano i telefoni invece di un orsacchiotto. Quando si viaggia in un luogo straniero, gli smartphone fungono da coperta di sicurezza digitale e da connessione con ciò che è familiare.

“I nostri risultati suggeriscono che la semplice presenza di un telefono, non necessariamente in uso, può contrastare l'esperienza negativa e gli effetti dell'esclusione sociale. Potrebbe essere che possedere il tuo telefono sia un promemoria del tuo sistema di supporto, che ti consente simbolicamente e letteralmente di connetterti con altri al di fuori delle tue immediate vicinanze.

– John Hunter, Ph.D. candidato, Università della California, Irvine

I ricercatori dell'Università della California, Irvine, hanno scoperto che per I millennial messi in situazioni sociali non familiari, avere i loro smartphone a portata di mano ha offerto loro conforto e ha ridotto la produzione del cervello dell'ormone dello stress alfa-amilasi. "Quando le persone possono spostare la loro attenzione dai fattori di stress ambientale verso le connessioni simboliche offerte dai loro telefoni, può mitigare i sentimenti di isolamento e può fornire un senso di sicurezza", afferma l'autore principale dello studio di ricerca, John Hunter, un dottorato di ricerca UCI candidato in psicologia e comportamento sociale.

Quando si visitano luoghi sconosciuti, avere uno smartphone, come connessione a casa, può alleviare lo stress. Andiamo in vacanza per rilassarci. E, secondo lo studio dell'UCI, i nostri “smartphone ci fanno sentire meglio e riducono sensibilmente gli ormoni dello stress nel corpo. “È quel pezzo di casa quando sei all'estero. Una connessione al comfort di casa nel palmo della tua mano", afferma Maile Keone, presidente di Listen Technologies, un'azienda tecnologica all'avanguardia nel mercato dei tour BYOD. "Se i visitatori sono attaccati ai loro telefoni e si sentono più a loro agio nell'usarli rispetto a dispositivi presi in prestito meno familiari, consentire loro di farlo renderà un'esperienza di viaggio migliore e più personale".

Scegli la tua avventura per i millennial

"I millennial sono alla ricerca di esperienze personali autentiche e noi li aiutiamo a raggiungere i loro obiettivi e le loro aspirazioni offrendo contenuti accattivanti in modi memorabili direttamente sui propri dispositivi".

 – Jonathan Stanley, Chief Experience Officer, Listen Technologies

Complessivamente, I millennial non sentono un attaccamento ai loro lavori o marchi; aspettano più a lungo per sposarsi e hanno meno probabilità rispetto alle generazioni precedenti di provare orgoglio comunitario o di identificarsi con affiliazioni religiose o partiti politici. I millennial sono la generazione senza legami, tranne quando si tratta dei loro telefoni.

Gli smartphone sono un accessorio onnipresente per 93 percento dei Millennial. La loro iperconnettività offre loro una prospettiva globale unica, trasformando il modo in cui interagiscono, consumano contenuti, viaggiano, vivono e lavorano. Il loro punto di vista unico li costringe a rifiutare la nozione di "è sempre stato fatto così" ea chiedere che le aziende si avvicinino a loro in modo diverso, adattando l'esperienza del cliente per soddisfare le esigenze individuali.

"I millennial sono alla ricerca di esperienze personali autentiche e noi li aiutiamo a raggiungere i loro obiettivi e le loro aspirazioni offrendo contenuti accattivanti in modi memorabili direttamente sui propri dispositivi", afferma Stanley.

"Crediamo che lo storytelling sia una piattaforma potente per offrire esperienze più autentiche, coinvolgenti, divertenti ed educative", afferma Stanley. “Molti fornitori di contenuti sul mercato si concentrano su ciò che è alla tua sinistra, ciò che è alla tua destra, ma quello che stanno facendo è delineare i punti di interesse su una mappa che il viaggiatore esperto può trovare in qualsiasi guida. Siamo concentrati sullo scavare più a fondo nelle storie. Quali sono le storie che i viaggiatori vogliono sentire? E, soprattutto, come vogliono ascoltarlo?"

Creare esperienze incentrate sui millennial

Nel complesso, l' Il viaggiatore millenario vuole sentirsi un insider, anche in un luogo nuovo e sconosciuto. Vogliono capire "come lo fanno i locali". Una conoscenza privilegiata e un'esperienza localizzata aiutano le persone a capire e a sentirsi veramente parte di una destinazione. Questa sensazione dipende da come racconti la tua storia. Devi chiederti, come puoi far sentire i visitatori parte di quella storia?

“I millennial richiedono esperienze di tour senza soluzione di continuità e incentrate sull'uomo. Lo storytelling ha il potere di trasformare qualsiasi tour in un'esperienza coinvolgente. Una grande narrazione può rendere la storia contemporanea, far interessare ai visitatori questo luogo o questo monumento", afferma Ange Berlin, VP Creative, Listen Technologies. “Perché un monumento è molto più che date e fatti. Riguarda le persone che l'hanno costruito. Le persone sono la storia".

È qui che entra in gioco il felice matrimonio dei Millennials con i loro smartphone. La cultura BYOD consente alle aziende di offrire un'esperienza personalizzata e personalizzata. Sono finiti i giorni della mentalità del “un tour adatto a tutti”. Se hai visitatori che vogliono le date e i fatti, puoi offrire un tour più orientato a questo. Sostenibilità ambientale, architettura, agricoltura, costumi locali: il BYOD è il modo migliore per creare esperienze di tour personalizzate che i Millennial vogliono consumare.

“BYOD significa che i clienti possono avere i contenuti del tour che li interessano, nella lingua con cui si sentono più a loro agio, consegnati a un dispositivo di cui si fidano e si sentono a proprio agio nel funzionamento. Con un tour basato sul Web, puoi offrire molto di più senza preoccuparti della gestione di apparecchiature aggiuntive e dell'archiviazione dei dati", afferma Keone. “BYOD apre un intero mondo di contenuti e ti consente di creare un'esperienza di vita personalizzata a cinque stelle per ogni visitatore. I millennial abbracceranno il turismo BYOD perché hanno già abbracciato il BYOD in ogni altro aspetto della loro vita”.

Qual è la tua prossima storia? I millennial e la cultura BYOD sono un mercato fondamentale per i tour operator che desiderano espandere la propria attività e ottenere recensioni a 5 stelle. Per saperne di più su come creare un mercato BYOD avvincente per la tua azienda, CONTATTARCI, o leggi il nostro Narrazione per i tour eBook.

Tre ricevitori ListenTALK separati in fila con nomi di gruppi diversi su ogni schermo.
Iscriviti alla nostra newsletter

Ci piacerebbe fornire informazioni preziose direttamente nella tua casella di posta una volta al mese.

Iscriviti alla Newsletter
Donna sorridente felice che lavora nel call center
Come vi possiamo aiutare?

Ci piacerebbe rispondere alle tue domande, fornirti un preventivo dettagliato o inviarti maggiori informazioni.

Hai una domanda? Contattaci subito!

Ascolta Sede

14912 Via della cresta del patrimonio
Bluffdale, Utah
84065-4818 Stati Uniti

Telefono: + 1.801.233.8992
E-mail: [email protected]
Numero verde: 1.800.330.0891

Ascolta Europa

Alsvej 21
Randers, NV 8940
Danmark
Telefono: + 45 2939 4422 E-mail: [email protected]
  • Si prega di includere solo l'indirizzo dell'organizzazione. Città, Stato/Provincia e CAP verranno compilati automaticamente.
  • Descrizione di dove è necessaria l'attrezzatura e un breve riassunto del motivo per cui la tua organizzazione dovrebbe essere scelta.

Ascolta Sede

14912 Via della cresta del patrimonio
Bluffdale, Utah
84065-4818 Stati Uniti

Telefono: + 1.801.233.8992
E-mail: [email protected]
Numero verde: 1.800.330.0891

Ascolta Europa

Alsvej 21
Randers, NV 8940
Danmark
Telefono: + 45 2939 4422 E-mail: [email protected]